PCRF header

Piazzo Cycle & Run Festival: bella festa, peccato per pochi

Due giorni di sport hanno impegnato il borgo antico di Biella. Ciclisti e podisti uniti dalla loro passione hanno dato vita al Cycle&Run Festival. Purtroppo sotto tono il numero dei partecipanti, rimasti comunque tutti contenti.

La partenza dei biker (ph Play Full)
La partenza dei biker (ph Play Full)
 

18 settembre 2017, Biella – E' stato un bel fine settimana di sport quello appena passato, che ha visto le giornate di sabato 17 e domenica 18 settembre riempire la piazza principale del Piazzo, il borgo storico della città di Biella.

Quattro gare, con due format un un po' fuori dagli schemi, con l'obbiettivo di portare una ventata di novità.

Sabato è stata la giornata che ha visto il borgo del Piazzo, con le sue caratteristiche coste acciottolate e il parco adiacente, teatro delle due competizioni in programma. A dare il via alla kermesse sono stati i biker impegnati nel 1° Cross Country del Piazzo, valevole come prova di Campionato Provinciale ACSI e del Master MTB Cup Marcello Bergamo.

Sessantasei i ciclisti che si sono sfidati percorrendo il duro anello da 3,8 chilometri, dopo il tratto di lancio, più volte a seconda della categoria. La vittoria sui 5 giri (21,5 km), i massimi previsti, è andata a Cristiano Borgo, che ha lasciato dietro di sé Domenico Agostinone e Alessandro Margara.

Quattro i giri previsti per le donne, per un totale di 17,5 km, che hanno visto trionfare la forte Monica Grendene, davanti a Silvia Calcagnile.

Nel secondo pomeriggio sono stati i runner impegnati nel 1° Trail del Piazzo a dare spettacolo in piazza. Solo 16 i partecipanti, che hanno percorso il tracciato dei biker, ma in senso contrario. La vittoria maschile è andata a Giovanni Bonfante, che ha preceduto Gianluca Slanzi e Marco Eulogio. In ambito femminile, la più veloce è stata Miriam Di Vincenzo, giunta davanti a Carmela Valli e Annamaria Vannelli.

Giornata dedicata al rally, quella di domenica 17 settembre.

Alle 9.00 hanno preso il via i 12 biker del 2° Rally MTB delle Alpi Biellesi, che si sono impegnati nel percorso di 49 chilometri, in cui erano annidate ben 6 Prove Speciali. Gli scorci sulla valle di Oropa e la Valle Elvo hanno esaltato i partecipanti. Una seconda edizione di un format, che però fa fatica a prendere il via come dovrebbe.

La vittoria assoluta è andata a Mauro Antonioli, che ha impiegato 52' 18” per percorrere i sei tratti cronometrati. Sul secondo gradino del podio è salito Graziano Zanolla, seguito da Manuel Massaro. La società vincitrice per partecipazione è stata l'Alassio Bike, che ha messo dietro di sé il Lessona Bike Team e la CicoBikes-DSB-NONSOLOFANGO.

Diciotto i partenti per il 1° Trail Rally delle Alpi Biellesi. Per loro due i percorsi a disposizione: il lungo da 20 chilometri e il corto da 11 chilometri.

La vittoria è andata a Gianluca Slanzi, che ha preceduto Paolo Carnazzi e Luciano Bernardi. Premiazione femminile per Selena Bernardi che, nonostante il ritiro a causa dell'errore di percorso, è stata l'unica donna iscritta ed è parso giusto all'organizzazione riconoscerle la partecipazione.

Un po' di amaro in bocca per l'organizzazione, come spiega Enrico Cavallini, a capo della Biella Sport Xperience, la società organizzatrice: «Sinceramente speravamo in numeri di maggiore rilievo. Non ci eravamo certo illusi in iscrizioni da grande evento, ma eravamo rimasti nella media di partecipazione delle gare a cui partecipiamo tutte le settimane. Ora stiamo analizzando i dati delle manifestazioni presenti nel fine settimana per capire la direzione da prendere».

«Un ottimo riscontro – continua Cavallini - lo abbiamo avuto da Carmine Catizzone, ideatore e coordinatore del Master MTB CUP, che ha gradito l'impostazione del Cross Country, volendolo valorizzare nella prossima stagione. Gara che riproporremo con grande piacere».

«Comunque non desistiamo – conclude Cavallini – Facciamo esperienza dalle nostre gare per migliorarle e farci venire nuove idee. Stiamo già preparando una garetta divertente nelle prossime settimane, anche se a Biella, con le novità, si fa grande fatica»

Per scoprire tutti i dettagli, il percorso e il regolamento è disponibile il sito ufficiale

Segui il Piazzo Cycle&Run Festival anche su Facebook.

footer generico